Risorse Utili: The Goddess Revolution, il libro che ti fa sentire una Dea nel tuo corpo

da | 13 Novembre 2023 | Risorse Utili

Vuoi imparare a fare pace con il tuo corpo un passo alla volta?
Ascolta il mio podcast!

Per il libro di questo mese seguo la linea dello scorso episodio parlandovi di un approccio più spirituale. Il libro di cui vi voglio parlare si chiama The Goddess Revolution, l’autrice è Mel Wells. Purtroppo è in inglese e non è tradotto in italiano, ma in questo articolo farò un riassunto del libro, delle parti che credo siano più interessanti. Il livello di inglese di questo libro è semplice.

Puoi ascoltare questo articolo anche in versione podcast o vederlo su YouTube.

Chiamare il corpo con un pronome femminile

Quando studio e mi formo io amo due approcci, il primo è quello più “scientifico”, legato anche ai dati e il secondo è totalmente spirituale, credo di essere a metà tra questi due approcci. Il libro di oggi è spostato sul lato spirituale dell’approccio al corpo e all’amore per il corpo.

Uno dei primissimi concetti espressi nel libro è il pensare al corpo come una lei. In inglese questo è abbastanza marcato perché ci si rivolge al corpo come “it” quindi come una cosa, invece l’autrice suggerisce di riferirsi al proprio corpo come “she” o “her”. Io ho cominciato a pensare al corpo come una lei e non al maschile. Sembrano piccolezze o stupidaggini ma come sapete i nostri pensieri formano la realtà che viviamo, io ho deciso di vivere una realtà dove il mio corpo è donna.

Rapporto con il cibo e intuitive eating

Questo libro parla moltissimo di rapporto con il cibo, ed è su questo aspetto che nella mia vita ha portato più cambiamento. L’autrice è totalmente contro la diet culture, la cultura della dieta, perché a suo parere ci spinge a vedere alcuni tipi di cibo come “il nemico”.

La relazione con il cibo è una delle relazioni più importanti della nostra vita, spesso dipende da che relazione avevano con il cibo le persone che ci hanno cresciute e anche le amiche che avevamo da adolescenti.

Non è detto che mangiare solo cibi sani significhi per forza avere un ottimo rapporto con il cibo. L’autrice racconta proprio del fatto che lei faceva binge eating di cibo sano. 

L’autrice di The Goddess Revolution è una sostenitrice dell’intuitive eating, ovvero il mangiare intuitivamente. Chi pratica intuitive eating non utilizza la bilancia per pesarsi, non ha cibi vietati, mangia solo quando ha fame e smette di mangiare quando è sazia. Non esiste il cheat day che spesso esiste in molte diete, ovvero il giorno dove puoi mangiare quello che vuoi. Nella sua opinione questa pratica induce al binge eating e non è sana.

L’intuitive eating ci spinge a prenderci la responsabilità del cibo che mangiamo e della relazione che abbiamo con il cibo.

Ti avevo già parlato di intuitive eating nell’articolo dello scorso mese dedicato al libro Embody della fondatrice della body positivity, lo trovi qui.

In che relazione sei con il tuo corpo?

Un altro spunto interessante che ho letto in questo libro è il pensare a quella con il nostro corpo come una relazione romantica. Come descriveremmo la relazione con il nostro corpo se fosse una relazione romantica? Una relazione tossica? Una relazione senza amore? oppure un rapporto paritario dove ci si ascolta a vicenda, dove ci cerca il bene tra i partner, dove c’è amore?

Pensare al proprio corpo come una “cosa”, un complemento della mente e della nostra personalità non ci aiuta. La relazione con il nostro corpo è una relazione tra esseri, il corpo ci parla, comunica con noi costantemente. 

La futura te

Un altro esercizio molto interessante che ho letto in questo libro e che aiuta a vivere nel presente i nostri obiettivi futuri è quello della future you, la futura te.

Consiste nell’immaginare come sarebbe la tua vita dei sogni, quella nella quale hai un rapporto sereno con il tuo corpo e fai tutte quelle cose che sai ti farebbero bene. Spesso l’abbiamo immaginata ogni volta che abbiamo cominciato una dieta o ci siamo iscritte in palestra.

Immagina la tua vita dei sogni nei particolari: cosa faresti per stare bene?

Ora scegli un paio di cose e portale nel tuo presente, senza ricercare la perfezione. Se ti sei immaginata di avere un personal trainer ma non puoi permettertelo al momento, scegli un percorso online oppure rivolgiti ad un personal trainer una volta al mese o una volta a trimestre per avere delle indicazioni sugli esercizi da fare.

Se ti sei immaginata di meditare tutte le mattine trenta minuti am al momento non hai tempo, comincia con trenta minutiu alla domenica oppure riduci a 5 minuti. Non deve essere perfetto subito per funzionare e farti stare meglio.

Questo è un suggerimento che mi è piaciuto molto e che ho applicato subito nella mia vita con tanto beneficio. Sono una persona perfezionista quindi tendo a fare le cose solo se so che posso farle “come dico io”, spesso però finisco per non fare proprio nulla.

    Paragonite

    Nel libro l’autrice parla della relazione con il critico interiore e analizza anche la tendenza che abbiamo a paragonarci alle altre donne. Il cambio di mentalità che ci serve sul serio quando vogliamo lavorare sul rapporto con il nostro corpo è il passaggio da “sono tutte meglio di me” a “siamo tutte uniche”. è uno dei cambi di mentalità più complessi in assoluto, perché siamo state abituate da secoli ad essere in competizione tra donne per qualsiasi cosa.

    Io detesto quando qualcuno dice: il peggior nemico delle donne sono le donne. è una frase che mi irrita moltissimo. Il peggior nemico delle donne è il patriarcato, e mettere le donne in competizione è una delle caratteristiche principali del patriarcato. Quindi personalmente ho deciso di abbandonare la competizione tra donne e favorire la collaborazione tra donne. 

    Ci sono tanti spunti interessanti in questo libro. se hai un approccio spirituale o se sei curiosa verso questo aspetto te lo consiglio.

       

        I miei regali per te

         

        Spero che questo articolo ti sia stato utile! Se vuoi continuare a lavorare sul rapporto con il tuo corpo ti invito a guardare la pagina dei regali. Trovi un webinar gratuito su come riprenderti il potere quando si parla del tuo corpo e un percorso di 11 giorni che ti aiuterà nella via verso l’amore per il tuo corpo.

        Trovi tutti i regali qui!

         

        Francesca Ibba Maglioncino Cerulleo

        Ciao,
        io sono Francesca

        e sono una Body Confidence Coach. Ti aiuto a fare pace con il tuo corpo, un passo alla volta.

        Ultimi articoli

        Ascolta il mio podcast

        Caro Corpo

        Potrebbe interessarti anche:

        0 commenti

        Invia un commento

        Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *